giovedì 10 luglio 2014

L'isola Invisibile di Nelson. D. A. - Recensione

Un racconto ricco di avventure, magia, dolcezza e amicizia che ti mette subito di buon umore.
La storia racconta le vicende di Morag, una bimba cresciuta da due odiosi genitori adottivi che la costringono a fare i lavori più squallidi e pesanti ed è proprio in uno di quei giorni che finalmente le accade qualcosa di magico e straordinario.
Durante le sue ore di punizione, costretta nel buoio di una cantina, Morag, incontra due piccoli amici un Dodo ed un Topo molto simpatici, che aiutandola a fuggire la porterranno alla scoperta di un mondo incantato.
Con l'aiuto di Morag, il dodo e il ratto che l'hanno liberata cercheranno di recuperare l'Occhio di Lornish, un'antica pietra che proteggeva l'isola invisibile, la loro terra, dagli invasori umani, ed è stata rubata da un traditore che vuole sfruttarne gli straordinari poteri, Devlish lo stregone oscuro.
 Il viaggio di Morag è irto di pericoli. Ci sono forze oscure pronte a ostacolarla in tutti i modi.
Lungo il cammino, poi, la bambina non troverà solo indizi sul nascondiglio della pietra, ma scoprirà il mistero relativo alla sparizione dei suoi genitori, e informazioni che la spingeranno a proseguire, per compiere un destino che sembra inestricabilmente legato al suo.
Riuscirà, la piccola Morag e i suoi piccoli amici a scongiurare le cattive intenzioni del mago, e a liberare la giovane Draghessa dal suo antico sortilegio?

Non vi resta che lasciarvi catturare da questa magica storia per farvi trasportare verso un mondo incantato e ricco di avventura!

a cura di Lizzy

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento