martedì 20 agosto 2013

Ti Stavo Aspettando di Laura Martini - Recensione

Un racconto “eccitante” scritto dalla emergente Laura Martini,  aspirante scrittrice nuova di zecca e a quanto pare, è pure molto brava!
Leggendo questo racconto, mi sono subita immersa nella storia di questa “casalinga disperata” alle prese con un marito dirigente di una multinazionale,  rivelatosi un compagno freddo e distante
che passa tutto il suo tempo fuori casa e lascia la povera Lucia da sola a consolarsi con il suo unico sfogo, la lettura.
E sarà proprio attraverso queste storie raccontate da altri che sfuggirà a quella realtà; così vuota e insignificante. Fino a che, un giorno, nella casa di fronte arriva Giorgio, un giovane artista in cerca di pace e ispirazione.
Per Lucia, quel misterioso e creativo vicino di casa le riempie la vita e le giornate fino a diventare la sua ossessione: lo spia, lo cura, le basta viverlo a distanza per sentirsi di nuovo viva.
Presto, anche Giorgio si accorgerà di lei, decidendo di usarla come modella per i suoi quadri: e, tra sessioni di pittura e incontri clandestini, la passione prenderà il sopravvento. Fino a sconvolgere le loro vite. Che dire… una storia avvincente, ricca di erotismo e passione che ti avvolge e ti riempie fino alla fine del libro.
Mi sento di consigliarlo a tutte le donne che desiderano lasciarsi catturare da una storia d’amore come questa, ma soprattutto agli uomini, che desiderano conoscere i pensieri nascosti che ogni donna ha riguardo all’altro sesso.


                                                                                                    


a cura di Lizzy

Reazioni:

1 commenti:

Davvero bello. Sono d'accordo. Soprattutto per questa "diversità" nel genere che ci sta subissando dalle sfumature in poi (orribili prodotti).

Posta un commento