mercoledì 3 aprile 2013

IL Giardino Delle Pesche E Delle Rose - Recensione

Quando il vento ricomincia a soffiare Vianne Rocher sa che qualcosa sta per cambiare. Sì, l’autrice di Chocolat torna in libreria con il seguito tanto atteso del suo primo capolavoro. 
Joanne Harris torna nel piccolo paesino francesce, Lansquenet, per raccontare una storia piena di magia, lati oscuri, sensualità, xenofobia e pregiudizi.
Sono passati ormai otto lunghi anni da quando Vianne Rocher ha messo piede per la prima volta in quel piccolo villaggio nel Sud della Francia ed è una lettera inaspettata e misteriosa che la riporta in quei posti. Nulla la può fermare e non c’è altra scelta: fidarsi del richiamo e tornare a Lansquenet.
Qui, dopo tutto questo tempo, diffidenza e pregiudizi regnano ancora. Per le viuzze, pervase dal profumo delle spezie e del thè alla menta, donne vestite di nero camminano veloci e a capo chino e proprio sulla riva del Tannes è stato costruito un minareto. In quel piccolo villaggio, la convivenza tra gli abitanti e la comunità musulmana che all’inizio era stata pacifica e gioiosa, sembra degenerare un giorno tra incomprensioni, violenze e fuoco. Francis Reynaud, il curato, è molto preoccupato per la situazione e vuole riportare nel villaggio l’armonia di un tempo. Solo una donna può aiutarlo, solo la sua acerrima nemica può salvare quel piccolo borgo; solo Vienne potrebbe capire gli occhi diffidenti e impauriti delle donne che si celano sotto il niqab, solo lei può comprendere l’enigmatica e orgogliosa Inès. Non è un’impresa facile  leggere la paura e sconfiggere le ipocrisie e le menzogne che serpeggiano tra le due comunità. Eppure Vianne sa come fare, c’è una vecchia ricetta che potrebbe venirle in soccorso.
E allora, se anche a voi è venuto un certo appetito letterario, perché aspettare? Prendete carta e penna e segnate la nostra ricetta: un po’ di pagine di pura cellulosa, un filo d’inchiostro, un pizzico di fantasia, magia q.b., mescolate bene il tutto, lasciate riposare per dieci minuti e…voilà, Il giardino delle pesche e delle rose è pronto. 

a cura di D.C.

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento