martedì 14 maggio 2013

Le montagne Della Follia di H.P.Lovercraft - Recensione


Questo racconto è un affascinante horror gotico che fu scritto nel 1936 da Howard P. Lowecraft artista e narratore statunitense che divenne il genio dell'incubo e dell'oscuro alla pari dell'altrettanto famoso Edgar Allan Poe.
Il libro narra di una spedizione scientifica in Antartide per la ricerca e lo studio di reperti  antchi. Sarà quindi, durante questa spedizione che i nostri protagonisti  ritroveranno i resti di un'antica civiltà, custodite da strane creature appartenenti alle profondità cosmiche e che ibernate sono  arrivati sulla terra.
 Durante tutto il percorso scientifico e l'analizzazione dei reperti, questo gruppo di studiosi si ritroverà ad affrontare una serie di avventure da paura che li porterà alla perdita della coscienza umana fino alla pazzia.
 Consiglio questo libro agli amanti del genere ma mi sento di proporlo anche a coloro che come me non hanno mai avuto la possibilità di leggere uno dei racconti più famosi e soprattutto d'orrore di questo affascinante scrittore.  Se avete quindi, voglia di lasciarvi trasportare in questa lunga spedizione nelle Montagne della follia troverete sicuramente le paure più nascoste e gli incubi più terribili.
                                                                                                                  

a cura di Lizzy

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento