martedì 9 aprile 2013

La Profezia di Arsalon di Alice Montanari e Gianandrea Sicardi - Recensione

Questo libro scritto a quattro mani da due ragazzi "giovanissimi" non gode di buona fama e critica, ma devo dire che, si sbagliano ad additarli come (inadatti) poiché stiamo parlando di giovani appunto, che scrivono una storia Fantasy rivolta ad un pubblico altrettanto giovane ed inesperto quindi mi sento in dovere (essendo loro coetanea) di  complimentarmi per il duro lavoro svolto ed anche di incitarli a fare "ancora meglio" ecco.
Iosomma , non che io non abbia delle critiche a riguardo, ma mi sento di dire che nonostante il linguaggio semplice, i dialoghi fugaci, e in alcuni capitoli (la velocità assoluta di voler finire al più presto il capitolo) devo dire che mi ha comunque colpita la storia di questo ragazzo sfortunato, Sevrian , orfano di madre che si ritrova a scappare da un giorno all'altro dalle insidie dei Gran Consiglieri, e a scoprire un importante rivelazione che ne determinerà da adesso in poi la sua intera esistenza.
Poi c'è la bella elfa Chantal , principessa degli elfi che comprenderà la cruda verità della guerra e ne farà parte insieme ai suoi fidati amici Amir il mago oscuro ed i pochi sopravvissuti al massacro , per dare così inizio a quella che sarà la conquista dell'Impero e la sopravvivenza di Arsalon.
Infine, mi sento di dire che mi sono affezzionata ai personaggi e alle loro storie e sono ancora col fiato sospeso curiosa di sapere che ne sarà dei miei simpatici amici.  Quindi consiglio questo racconto a tutti quelli che adorano le sfide, la magia e amano farsi coinvolgere in guerre d'onore per la conquista della libertà ma anche della giustizia.
                                                                                                                                  
a cura di Lizzy

Reazioni:

2 commenti:

Bello, ci farò un pensierino..

Potrebbe essere una buona idea di lettura in effetti!

Posta un commento