martedì 11 giugno 2013

Dragon Age, Il Trono Usurpato, di David Gaider - Recensione

Questo è il primo racconto della collana di libri tratto dalla storia dell’amato videogioco “Dragon Age” e narra le vicende di un giovane ragazzo, Maric, erede al trono di diritto che si ritrova a fuggire dagli Orlesiani che hanno tradito ed ucciso sua madre, l’amata Regina Ribelle, per usurparne il trono e governare sul regno di Ferelden.
Il ragazzo, ormai unico erede al trono non è però ben visto dai cittadini che lo reputano troppo giovane ed inesperto. Sarà quindi grazie all’aiuto dei suoi fidati amici Loghain, ragazzo forte ma anche insolente fuorilegge, e Rowan, compagna di giochi e sua promessa sposa, che riuscirà ad attraversare le Deep Roads e a scampare dalle terribili creature al suo interno, le darkspawn, per scongiurare così una guerra di distruzione.
Riuscirà il giovane principe a scacciare gli Orlesiani e a trovare il modo di sopravvivere e di compiere quello che sarà il suo destino, riportando così la libertà di Ferelden? Beh non vi resta che leggere questa storia avvincente fatta di amori non corrisposti, battaglie coinvolgenti ed incontri surreali.
Lo consiglio quindi a tutti gli amanti del videogioco ma anche a tutti quelli che desiderano farsi catturare da una storia di amicizia così bella e coinvolgente.

                                                       
a cura di Lizzy 

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento