martedì 17 dicembre 2013

Le Tre Stele di Seth - Ebook Gratuito

Il codice in cui è inserito il testo gnostico “Le Tre Stele di Seth” (NCH VII, 118,10 - 1277,32), è datato attorno al 340 d.c., e oltre al citato manoscritto raccoglie le “Parafrasi di Sem”, il “Secondo Discorso del Grande Seth”, “L’Apocalisse di Pietro” e gli “Insegnamenti di Silvano”. Il titolo originale dell’opera è: “La rivelzione di Dositeo in merito alle tre stele di Seth”. Dositeo è forse uno dei più importanti maestri gnostici, originario della Samaria, terra di santi e profeti, in cui la magia aveva grande importanza, si dice che fosse stato lo stesso Giovanni Battista ad iniziare Dositeo ai più alti misteri del cristianesimo. Per rivelazione s’intende qualcosa che puà essere appreso solo tramite l’intuizione, per mezzo di percorsi cognitivi che non fanno riferimento alla ragione. E le tre stele rappresentano questa verità superiore pietrificata in modo da durare nel tempo.

“...Molte volte ho innalzato lodi con le potenze e fui giudicato degno, per mezzo di loro, di queste incommensurabili grandezze.”

La premessa al testo fa intendere come ci sia bisogno dell’iniziazione per comprendere certi misteri, non erano testi destinati all’uomo comune, ma a colui che sapesse aprire il proprio cuore alle verità più grandi ed inafferabili. Le tre stele simboleggiano anche le tre grandi figure della tridae gnostica. La prima stele è dedicata ad Adamas, l’Uomo Superiore, il padre di Seth, la genia di coloro che non sono dominati dalla natura e intrappolati nei cicli della materia. Adamas è il figlio superiore nato dal Padre e da Barbelo, ed è l’anello di congiunzione tra Seth e la generazione degli gnostici.

“Tu vieni dall’Uno attraverso l’Uno. Tu sei partito e sei venuto all’Uno. Tu hai salvato. Tu hai salvato. Tu ci hai salvato, o portatore della corona, datore della corona!”

La seconda stele è dedicata a Barbelo, ricettacolo di tutti gli attributi femminili, essa è chiamata la Fonte, raccoglie tutte le qualità del Padre in modo indistinto, ma allo stesso tempo è molteplice, poiché le manifesta. 

“Da te proviene la salvezza. Tu sei la sapienza. Tu sei la conoscenza. Tu sei la verità. E’ per mezzo tuo che c’è la vita... Da te proviene l’intelletto. Tu sei intelletto”

La terza stele è ovviamente dedicata al Padre:

“Tu sei lo spirito vivificante..... Tu sei,infatti, l’esistenza di tutti... Tu sei l’intelletto”

Seth è il ribelle gnostico, egli va contro l’ordine apparente delle cose, vuole redimersi dal mondo. Si può effetturare una distinzione tra forma e contenuto, la forma è quella scritta, la Tradizone si manifesta nel tempo in modo limitato, ma il suo contenuto è Eterno, ed in questo caso esso è rappresentato dalla Triade Gnostica, la quale incarna lo stesso processo del pensiero: Azione (Figlio), Volontà (Madre), Pensiero (Padre). Questo processo deve essere compreso e realizzato attraverso l’arte magica proposta dai testi gnostici.



Disponibile gratuitamente in formato PDF ed EPUB.

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento